rimedio detox

Come eliminare le tossine dal proprio corpo: Guida e consigli esperti

Depurare il nostro corpo è un atto d’amore che compiamo verso noi stessi. L’accumulo di tossine infatti va ad appesantire tutte le principali funzioni dell’organismo creando sensazioni di malessere diffuso, irritabilità, emicranie e stanchezza.

E’ bene perciò eseguire periodicamente una buona depurazione generale del corpo, avere quotidianamente delle sane abitudini alimentari che aiutino a limitare l’accumulo di tossine senza dimenticare l’abbondante assunzione di acqua che non deve mai mancare. Vediamo meglio come agire in entrambi i casi.

Come eliminare le tossine con la dieta detox

Abituarsi a seguire un’alimentazione detox permetterà di limitare l’accumulo di tossine. Mangiare di fretta senza badare a cosa si mette nel piatto è il primo passo per lasciare libero spazio alle tossine che vanno a depositarsi su fegato, reni e apparato circolatorio.

Partendo quindi da ciò che si mangia si può fare una buona azione detox.

Ma quali sono i principi di una dieta detox?

  • Mangiare frutta e verdura fresche di stagione: sono più sane
  • Ridurre il consumo di carne, in particolar modo quella rossa.
  • Aumenta il consumo di pesce azzurro, semi oleosi e cereali integrali, sono tutti alimenti ricchissimi di Omega 3.

Ci sono poi alcuni cibi particolarmente detossinanti come ad esempio il succo di Aloe Vera o quello di bacche di Acai.

Quali sono i cibi assolutamente da evitare?

Ci sono alcuni cibi molto ricchi di tossine o che inducono l’organismo a produrne che sarebbe meglio evitare. Sono ad esempio:

  • gli insaccati
  • i formaggi, il latte vaccino e i latticini in generale
  • le carni rosse
  • tutti  cibi fritti
  • i cibi precotti o preconfezionati
  • i dolci

Se proprio non si vuole rinunciare ai formaggi è meglio propendere per quello di capra che è più sano e più digeribile.

Quando si decide di intraprendere un cammino detox, partire dalla dieta è sicuramente la strada migliore. A primo impatto può sembrare che ci si debba privare di tanti piaceri per il palato, ma con un po’ di fantasia si possono creare pietanze sfiziose anche con cibi sani e leggeri. Inoltre, quando la dieta detox sarà diventata la dieta quotidiana, ogni tanto è possibile concedersi qualche piccolo sgarro.

Come eliminare le tossine depurando con rimedi naturali

La natura ci mette a disposizione molte erbe utili per eseguire un’efficace disintossicazione del corpo.

  • Betulla
  • Pilosella
  • Tarassaco
  • Cardo mariano (particolarmente efficace per depurare il fegato)
  • Ortica
  • Cicoria
  • the verde
  • Bardana
  • Ortosiphon
  • Frassino
  • Ibisco

Sono tutti rimedi naturali che possono essere usati sotto forma di infusi, decotti o sotto forma di capsule orali.

Ci sono anche altri rimedi naturali detox che vanno ad agire dall’esterno come i famosi cerotti detox per i piedi, i migliori sono i cerotti detox al sale rosa dell’Himalaya, che attraverso elementi detossinanti riescono a creare una vera e propria azione depurativa particolarmente efficace. Sono degli speciali cerotti imbevuti di numerose sostanze detox che vanno applicati sotto la pianta del piede e mantenuti per tutta la notte. L’azione detossinante è molto evidente, il mattino successivo infatti i cerotti avranno un colore scuro in corrispondenza della parte ricca di elementi detossinanti. Più quella parte è scura maggiore sarà stata l’azione detossinante.

La depurazione con cerotti detox è ciclica, può cioè avvenire periodicamente quando se ne avverte la necessità.

Eliminare le tossine con l’acqua

L’acqua è l’alleato numero uno della depurazione. Ma come sappiamo l’acqua non è tutta uguale, occorre guardare bene la composizione ed i livelli dei vari elementi contenuti all’interno di essa.

L’acqua da preferire quando ci si vuole depurare è sicuramente quella oligominerale ed a basso residuo fisso, più basso sarà quest’ultimo elemento maggiore sarà l’effetto depurativo.

Anche la quantità di acqua assunta fa la differenza: per godere di una buona azione detossinante è bene bere almeno 1 litro e mezzo di acqua al giorno.

Una buona soluzione per aumentare l’assunzione di acqua è quella di usarla sotto forma di tisane.

E’ bene bere spesso durante tutto l’arco della giornata, meglio se lontano dai pasti (diversamente i succhi gastrici risulterebbero diluiti e la digestione rallentata), preferendo il mattino e la sera per concentrare l’assunzione di acqua.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *